ASSET PROTECTION & TRUST

Tel: +44 1234 56789

AREE D’INTERVENTO

Trust →
Assistenza fiscale Trust →
Trust commerciale & familiare →

CHI SIAMO

Team di professionisti specializzati nella consulenza sul Trust

T
Trust in ambito familiare

La famiglia e’ il primo bene che dovrebbe essere considerato da proteggere.

Molte volte ne siamo perfettamente consapevoli ma non facciamo nulla perché questo venga messo in opera.

Il Trust e’ la soluzione ideale per mettere al sicuro i propri cari da un futuro sempre più’ incerto.

Questa tipologia di trust aiuta il buon padre di famiglia a garantire ai propri figli, alla propria compagna di vita e comunque a chiunque lui ritenga meritevole del suo aiuto, di non rimanere mai senza una adeguata copertura patrimoniale.

APPLICAZIONI

Il Trust si presta a tutelare svariate posizioni a vantaggio dell’intero nucleo familiare o dei singoli membri, consentendo di raggiungere
le mete prefissate con soluzioni innovative, non diversamente raggiungibili.
Ad esempio nelle seguenti applicazioni :

  • Tutela della integrità della destinazione del patrimonio famigliare
  • Vicende del capitale di rischio della famiglia e dell’azienda di famiglia
  • Acquisti immobiliari operati dai genitori per conto dei figli
  • Verso la divisione ereditaria
 -Tutela dei componenti “deboli” di famiglia
  • Sistemazioni in occasione di crisi della famiglia
  • Tutela Patrimonio della famiglia e patrimonio dei singoli famigliari

IL TRUST PER IL PASSAGGIO GENERAZIONALE DEI BENI

Il Trust permette un passaggio generazionale ordinato dei beni.

Infatti, nell’atto istitutivo si definiscono le modalità di gestione e successione in ipotesi di morte del disponente.

Ad esempio: Mario Bianchi è un genitore anziano di due minori, ancora in tenera età. Desidera permettere ai suoi due figli di continuare ad abitare nella casa paterna e di far percepire loro i redditi dei beni di famiglia (canoni di locazione, dividendi da partecipazioni societarie, frutti da investimenti, lasciti testamentari futuri,etc ) per destinarli ad uno specifico obiettivo dei figli o alle spese ad essi occorrenti, ad un loro specifico interesse.
Attraverso la costituzione di uno specifico Trust, Mario BIANCHI eviterebbe che, in caso di sue disavventure economiche, i suoi creditori possano soddisfarsi sui beni del Trust, così come eviterebbe che malaugurate iniziative imprenditoriali o professionali dei figli stessi, una volta divenuti maggiorenni, possano avere ripercussioni sui ben destinati al Trust.

IL TRUST PER IL PASSAGGIO GENERAZIONALE DELL’AZIENDA

Il Trust si rivela utile strumento per programmare il passaggio generazionale dell’azienda ed assicurare continuità di gestione nell’impresa e nel patrimonio di famiglia. Attraverso la costituzione di un Trust per il passaggio generazionale dell’azienda, l’imprenditore conseguirà molteplici vantaggi :

  • Garantire la continuazione della storica attività dell’azienda.
  • Conservare lo spirito ed i valori impressi nella gestione della stessa.
  • Mantenere la gestione dell’impresa nelle sue mani, finché sarà opportuno.
  • Continuare a ricevere, vita natural durante, i redditi prodotti dall’azienda.

Resta inteso l’ulteriore vantaggio insito in un’operazione del genere, in termini di riservatezza, segregazione e protezione del patrimonio e di maggiore estensione applicativa ed efficacia rispetto ad una ordinaria successione testamentaria o al patto di famiglia.

IL TRUST PER LE COPPIE DI FATTO

Il nostro ordinamento giuridico presenta incolmabili lacune in merito alla tutela delle coppie di fatto, sotto il profilo della regolamentazione patrimoniale e successoria dei rapporti di convivenza.

A colmare tale vuoto legislativo, una efficace soluzione è offerta dal Trust, in virtù del quale è ben possibile programmare efficacemente ogni aspetto del rapporto sentimentale, anche economico-patrimoniale, preservando gli interessi delle parti in vista di molteplici accadimenti, come una prematura scomparsa di uno dei due conviventi o la fine del rapporto sentimentale, scongiurando l’insorgere di rapporti conflittuali.

Lo strumento del Trust si presta anche a tutelare altre situazioni interpersonali come la tutela di un figlio non riconosciuto o della moderna famiglia “ allargata “, in caso di più matrimoni o relazioni more uxorio e/o extraconiugali.

IL TRUST PER GESTIRE LA CRISI DELLA FAMIGLIA

Il Trust è applicato con grande efficacia sia nel momento che precede la separazione o il divorzio, sia nel successivo momento quale strumento di garanzia dell’obbligo di mantenimento di un coniuge attribuito a carico dell’altro dal giudice o frutto di accordo tra le parti.

IL TRUST PER LA GESTIONE DEL COMPENDIO IMMOBILIARE

Il Trust potrebbe essere utilizzato anche per la gestione e protezione di alcuni immobili; in sostanza, il trust è uno strumento alternativo ad un’immobiliare con minor costi ed obblighi.
Se l’atto di trust lo consente, gli immobili potranno essere alienati a terzi ed il trust si trasformerà in un trust di liquidità in attesa di ulteriori investimenti in immobili o in altri beni.

IL TRUST PER LA GESTIONE DELLA LIQUIDITA’

Il Trust può essere utilizzato per gestire in modo professionale della liquidità, la quale, alla morte del disponente sarà donata ai beneficiari. Mediante il Trust si ottiene quindi sia la segregazione e protezione della liquidità sia una gestione efficiente della stessa.

Ad esempio: il Trust consente ai genitori di avere la sicurezza che in caso di loro scomparsa, anche con figli appena maggiorenni, una somma ( ad esempio, la somma pagata dall’assicurazione sulla vita ) non giunga immediatamente nella disponibilità dei figli, magari ancora immaturi per poter gestire oculatamente una grossa somma di denaro ed inoltre, la somma sarà segregata e quindi, protetta anche dalla possibile apprensione da parte di terzi, destinata così solo a quei specifici fini individuati ( istruzione, mantenimento, etc ) e sarà elargita ai beneficiari ( ad es. figli, coniuge, etc) secondo le modalità, i tempi e le quantità stabilite dal disponente nell’atto del Trust.

OPPURE:

Il conferimento della liquidita’ in Trust puo’ consentire la partecipazione in fondi comuni, l’acquisto di beni mobili ed immobili, l’acquisizione di quote societarie comprensive dei diritti amministrativi connessi ( che naturalmente saranno esercitati dal Trustee), la costituzione EX-NOVO di societa’ affidate al gestore, il tutto al riparo da qualsiasi vicenda.

IL TRUST A FAVORE DEL FIGLIO DISABILE

Il Trust è utile strumento anche in ipotesi di beneficiari disabili; infatti, in ipotesi di morte del disponente ( genitori ), consente una gestione attenta del patrimonio che consente di curare ed accudire il figlio disabile.
 Generalmente, i trust a favore di disabili non sono legati alla vita del disponente, ma a quella del beneficiario in modo da assicurargli le adeguate cure ed assistenza fino a che ne ha esigenza.

IL TRUST PER LA TUTELA DEI MINORI

E’ lo strumento più appropriato per la gestione dell’eredità pervenuta al minore a seguito del decesso del/i genitore/i, poichè garantisce la corretta amministrazione dell’eredità e ciò anche quando il beneficiario, divenuto maggiorenne, non si sentirà ancora pronto a gestire il patrimonio, consentendo così un’adeguata protezione, tutela ed amministrazione del patrimonio. (Provvedimento Tribunale di Milano – Ufficio Tutele – del 12 marzo 2013 )


IL TRUST PER LE OPERE D’ARTE

si ricorda che può essere disposto in trust qualsiasi bene. Anche le opere d’arte possono essere disposte in trust e ciò consente la
protezione delle stesse ed una gestione professionale del patrimonio artistico.

IL TRUST DI GARANZIA NELLE OPERAZIONI DI MUTUI IPOTECARI

Utilizzato in sostituzione o in aggiunta all’ipoteca, permette in tempi brevi di liberare risorse finanziarie ai cittadini ed alle Banche, con vantaggi anche per l’Erario. E’ un valido strumento per rilanciare l’economia.

CONTATTACI

Trust ed operazioni commerciali Un ulteriore piano in cui l’istituto dei trust trova ampia possibilità…

Trust e patti parasociali Il trasferimento della proprietà dei beni oggetto del trust dal disponente…

Trust e passaggio generazionale Posted by daniela caputo | Asset Protection & Trust | Commenti…